Sonora68 + Mardi Gras + Alice Pelle - ingresso 5 euro

Serata dedicata alle migliori realtà della scena rock indipendente romana

SONORA'68

Realtà della scena rock indipendente romana, una "no-look band" completamente autoprodotta e libera da qualsiasi vincolo di mercato. Il loro COMBATPOP è un sound diretto e potente fatto di sonorità acustiche ed elettriche con testi in italiano attenti ai temi dell'impegno sociale e politico, senza però rinunciare a raccontare visioni e sentimenti.

Dopo il fortunato esordio autoprodotto dell'Agosto '06 con "La Terza Metà", CD di 12 brani, oltre ad aver partecipato a molti live in tutta Italia, ed essersi esibiti dal vivo in alcuni special televisivi, a Maggio ‘08 l'Università di Vitoria-Gasteiz invita i SONORA'68 nei Paesi Baschi per un mini-tour nell'ambito del Congresso "Un Mundo, muchas miradas". Segnalati dalla critica come i migliori emergenti visti dal vivo alla 3^ ediz. del "Demofest 2008" di Lamezia, finalisti (tra oltre 160) del prestigioso "PIEVEROCK'08", nell'autunno ‘08, grazie ai feedback positivi di molti addetti ai lavori, i SONORA'68 vedranno due loro canzoni incluse in altrettante compilation nazionali: "Roccia", pubblicata su "Arci & Libertà 2008" e "Quello Che Non Sai", inclusa in "Backstage Live 08".

Dopo 10 mesi di lavoro a cavallo tra Italia e Irlanda, la band ha ultimato la lavorazione del 2°cd -"1968"- tributo artistico ed emotivo nel quarantennale di un anno fondamentale per tutte le controculture giovanili. Il CD è prodotto artisticamente da Maurice Seezer, uno dei più grandi Musicisti irlandesi contemporanei, compositore e arrangiatore di tutte le colonne sonore dei film di Jim Sheridan. "1968" è uscito a Novembre 2008 su etichetta Daybox Records e presentato alla stampa nazionale il 29 e 30 Novembre al Meeting Etichette Indipendenti di Faenza, con doppio show case, elettrico e acustico.

MySpace : www.myspace.com/sonorait


MARDI GRAS

I Mardi Gras: un viaggio musicale iniziato da Roma. Dublino li accoglie e gli dà la spinta per girare l'Italia inizialmente come duo acustico. Poi ecco la band, il cd "drops made", il tour full band con batteria e contrabbasso, l'attenzione di radio e stampa che intravedono in loro traccie di Dave Matthews, Cat Power e di rock 70's. E poi il ritorno in Irlanda, la casa adottiva, che li riaccoglie con le 5 date dell'"irish drops tour", tra cui una sul palco del Whelans, culla del rock mondiale. Dopo esser stati trasmessi da Radio Americane ed Europee ed aver diviso il palco, tra gli altri, con i The Frames del premio oscar Glen Hansard, Giorgio Canali, The Niro, Circulus, Cut, Micah P Hinson, sono scelti da Neil Young per le sue "Songs of the times" con il brano "The wait" scritto contro la pena di morte. Il "Travellin' band tour 2008" in giro per l'Italia, nuovi suoni, nuovi musicisti, nuove parole in musica, la vetrina di Repubblica Kataweb, le interviste, i passaggi radio, la recensione di Ubix, il Live Aid Kenya con Daniele Groff, Momo, Rein, Ratti della Sabina e altri e le piu di 120.000 visite su myspace... il viaggio continua...

MySpace : www.myspace.com/mardigrasmusic


ALICE PELLE


Proveniente dal circuito dell'underground capitolino, l'artista segue un percorso votato al pop/rock di classe dotato di una notevole personalità espressiva, che ha prodotto nel tempo un seguito di fedelissimi. Dopo la prima esperienza di autoproduzione con l'EP "Camera", il primo premio al Festival delle Arti di Bologna e la partecipazione al Mantova Musica Festival, nel 2007 Alice Pelle giunge con "Little Dream" all'esordio discografico con la neonata etichetta SUONO Records. "Little Dream" si sviluppa attorno arrangiamenti meno tradizionali rispetto a quelli canonici e soprattutto meno catalogabili in un genere specifico. Un'estrema eterogeneità di contenuti, tradotta nel particolare mondo musicale di Alice Pelle. Un disco nuovo e forse spiazzante per l'ascoltatore, assolutamente ricco dal punto di vista artistico ma anche da quello squisitamente tecnico, pensato per soddisfare tutti gli standard del mondo audiofilo grazie al contributo della rivista SUONO.

MySpace : www.myspace.com/alicepelle