AutoriControMano

MAX ARDUINI, GIACOMO SACCHI, JACOPO MINIO, I BAMBINI DI CIOCCOLATO

MAX ARDUINI

Comunicato stampa del 22.02.2011
Sono stati proclamati i vincitori del Concorso regionale "La Musica Libera. Libera la Musica" - III edizione, promosso dall'Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna e dall'Agenzia Informazione e Ufficio Stampa della Giunta regionale, e realizzato in collaborazione con il Meeting delle Etichette Indipendenti (MEI), il Porretta Soul Festival, la Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli e il Festival La Musica nelle Aie. Queste le canzoni vincitrici:
Sezione Musica Libera
Primo premio: La Settima Casa di Max Arduini
Max Arduini vincitore della Sezione Musica libera si esibirà anche alla prossima edizione del M.E.I Meeting delle Etichette Indipendenti a Faenza.

Max Arduini, Nasce a Ravenna.
Muove i primi passi artistici alla fine degli anni'80 a [[Rimini]]  nei locali culto della riviera Romagnola.
Nel 2002 viene contattato dalla [[U.I.L.D.M.]] Unione Nazionale Lotta alla distrofia muscolare per scrivere una canzone dal titolo [Rebus] ispirata ai cartoni animati del progetto muscoli di cartone con le voci di [[Claudio Bisio]] e [[Fabrizio Frizzi]].
Lo stesso anno pubblica la prima raccolta autoprodotta e presentata in seguito ai microfoni di Radio3III-[[Ticino]] dal titolo [ Vinile].
Nel 2008 l'incontro con [Riccardo Pellegrini] spinge il Dee-Jay ad inserire la canzone "Gli Anziani" nella raccolta [Trent'anni di Radio] distribuita da [Latlantide].
[Gli Anziani] è stata trasmessa più volte nella versione di Max Arduini da [Radio1-Demo]] programma radiofonico  condotto da [[Renato Marengo]] e [[Michael Pergolani]] sulle frequenze di Radio1 Rai.
Nel 2009 Max Arduini pubblica un nuovo album autoprodotto dal titolo "Né comune né volgare" i cui brani verranno trasmessi successivamente da diverse emittenti radiofoniche.
Il 25 Novembre 2009 si esibisce in un concerto acustico nel programma [IN ORBITA-Radio Koper] condotto da Ricky Russo.
Il 2010 con la Regia di [Antonio Prenna] per SanMarinoRTV diretta da [[Carmen Lasorella]], uno speciale per il Magazine della Tv di Stato della Repubblica di San Marino dal titolo [Io sono il Passatore].
Nel mese di Giugno 2010 è stato girato un video tra [Murcia] e [Madrid] della canzone [La settima casa] prodotto da Dario Viola, autore de [Lo show dei Record]   e varie collaborazioni passate con Francesco Salvi in [Vogliamoci troppo bene] al cinema e "Megasalvishow" in Tv.
il 10/10/10  la realizzazione del nuovo album arrangiato con il maestro Stefano dionigi direttore d'orchestra nelle edizioni del [[Festival di Sanremo 1999]] e il [[Festival di Sanremo 2002]] con cui ha realizzato anche il precedente, il titolo  nel nuovo lavoro del 2010 è "L'ARTE DEL CHIEDERE E DELL'OTTENERE" sul vivere contemporaneo.
L’anno 2010 si è chiuso con un discreto risultato di vendita del cd  [[Né Comune Né Volgare]] autoprodotto e distribuito [[Zandal.it]] con oltre 60 Live in tutta Italia (60° Sagra della porchetta di Ariccia, Gusto WineBar- Roma, Caffè Fandango- Roma, Fonclea- Roma, Red Restaurant-Auditorium parco della musica, Contestaccio-Roma, Taverna Pescheria-Rimini, Birraria-Mendrisio-Svizzera, Radio Capodostria nel programma In orbita di Ricky Russo, S.MarinoRtv Ecc….) accompagnato da esperti musicisti come Andrea Fasola alle Chitarre, Valdimiro Buzi al Mandolino, Basso e Pianoforte, Andrea Muscuso alla Batteria e Roberto Talone al Basso elettrico.
Recentemente è apparso più volte come ospite musicale nel programma sportivo [[IL LATO B]]  trasmesso dalla televisione di stato della Rep. Di S.Marino [[S.MarinoRtv]].
Nel mese di Gennaio 2011 sul bimestrale di musica [[Emozioni]] diretto dal giornalista e critico musicale Fernando Fratarcangeli è uscita una recensione sull’album [[L’arte del chiedere e dell’ottenere]]  di seguito un breve accenno articolo: “Istrionico ed ironico, romantico e chansonnièr, profondo e allo stesso  tempo demenziale,  Max Arduini sforma album che non permettono di certo agli ascoltatori di distrarsi un solo attimo.” Con queste parole Fernando Fratarcangeli ha definito l’artista romagnolo.
Le ultime interviste radiofoniche nel mese di Febbraio 2011,  negli studi di Radio S.Marino con Gilberto Gattei e Radio Fandango Web- Roma con Nicola Roumeliotis e Johnny Palomba.
Attualmente è in fase di scrittura il 4° Album pronto nel 2012.

"Discografia"
* [[2002]] – ''[[Vinile]]'' ([[zandal-autoprodotto]])
* [[2009]] – ''[[Né Comune Né Volgare]]'' ([[zandal-autoprodotto]])
* [[2010]] – ''[[L'Arte del chiedere e dell'ottenere]]'' ([[zandal-autoprodotto]])
"Singoli"
* [[2002]] – ''[[Rebus (Muscoli di Cartone)]]'' ([[Vinile]])
* [[2008]] – ''[[Gli Anziani]]'' ([[con Riccardo Pellegrini]])
* [[2009]] – ''[[Dove mi porta l'istinto]]'' ([[Vinile, Nè comune Nè volgare]])
* [[2009]] – ''[[Lucifero Rem]]'' ([[Nè comune Nè volgare]])
* [[2010]] – ''[[La settima casa]]'' ([[Nè comune Nè volgare]])
* [[2010]] _ "[[La coltivazione del Bullone]]" ([[L'Arte del chiedere e dell'ottenere]])
* [[2011]] _ “[[L’Impagliatore]]” ([[L’Arte del chiedere e dell’ottenere]])

 

JACOPO MINIO

Nasco a Roma nel 1970, quando da tutte le parti del mondo la musica popolare vive una stagione magnifica per fantasia, creatività, sperimentazione, quando anche in Italia se avevi del talento e desideravi comunicare scrivendo canzoni, esistevano degli “incubatori” che ti davano la possibilità di crescere artisticamente, ti aiutavano ad affinare strumenti ancora in stato embrionale: parlo per esempio della RCA, di persone tipo Lilli Greco e Vincenzo Micocci.
La musica con cui sono cresciuto quand’ero bambino: Gino Paoli de “I semafori rossi non sono dio” “Amare per vivere”, Sergio Endrigo, Luigi Tenco. Poi in seguito da adolescente: Francesco De Gregori, Fabrizio De Andrè, Franco Battiato, Bruce Springsteen, poi ancora tanto Bob Dylan, Nick Drake. Attualmente David Gray.
Verso i 15 anni la prima chitarra, prima solo canto. Le prime band, le prime esibizioni. Poi, dopo i 20 periodo Dylaniato ed esibizioni nei club con canzoni rigorosamente (……) in lingua inglese (Folkstudio ecc). Borsa di studio vinta per il corso compositori del CET. Diploma di midifonico. 12 anni di lavoro come consulente musicale per Mediaset……ora vendo case…

“……Uno dei miei più grandi problemi è sempre stato quello di non saper riconoscere quello che mi sarebbe piaciuto fare, o meglio, non saper accettare di vivere completamente e mettere a frutto l'emozione legata al fare quello che mi piaceva. Amavo scrivere canzoni, suonarle, cantarle. Non sono però mai riuscito a buttarmi senza riserve nella musica, forse per mancanza di coraggio ma soprattutto per un approccio di razionalità
che mi ha impedito di lasciare il cuore libero di fare le sue scelte…” (tratto da Buddismo e Società N° 141 – Luglio Agosto 2010)

Oggi finalmente, alla tenerà età di 40 anni, il mio primo album autoprodotto, Speranza, una cosa di cui vado veramente fiero realizzato con il fondamentale aiuto di Pericle Odierna.
Zimbalam come distributore dell’album online (acquistabile su iTunes, Amazon ecc)

www.jacopominio.com

 

GIACOMO SACCHI

-NOTA BIOGRAFICA
Giacomo Sacchi nasce a Terni il 17 febbraio 1976. Fin da piccolo ha la passione per la musica. Cresce ascoltando di tutto, dai grandi cantautori italiani come De André, Battiato, Dalla, De Gregari a quelli meno conosciuti come Piero Ciampi, senza tralasciare la  musica straniera, da LL Cool J ai Pearl Jam.
Di origine umbra si trasferisce a Roma per gli studi universitari. Spinto da una continua ispirazione e da un bisogno di comunicare le sue emozioni attraverso la musica, nel 2003, parallelamente ai suoi studi sociologici, frequenta un corso di arrangiamento musicale dal quale nasce una collaborazione con Stefano Cenci (autore di  numerose canzoni tra cui Brivido Felino cantata da Mina e Celentano) che lo aiuta ad affinare la sua tecnica compositiva.
Nell’estate del 2010 ha partecipato alle semifinali romane del Premio Fabrizio De Andrè.
I suoi pezzi spaziano dalle problematiche ambientali (Polveri Sottili) a temi sociali (Ora) al quotidiano dell’amore, cercando di non scivolare mai nel banale.

-LINKS:
http://www.myspace.com/giacomosacchi
http://www.youtube.com/watch?v=qa81i_6Zrqc
http://www.lastfm.it/music/Giacomo+Sacchi

______________________________________

N.B. PRENOTAZIONI ON-LINE

- Per il pagamento potete usare una qualsiasi carta di credito o di debito, postepay o altre ricaricabili. La fase di pagamento è eseguita direttamente con la banca che è collocata su un SERVER SICURO con dati crittografati.
- Dopo aver effettuato la transazione on-line, ANCHE NEL CASO RICEVIATE UN MESSAGGIO D'ERRORE, prima di effettuare una nuova transazione, attendete qualche minuto e controllate che l'addebito sulla vostra carta non sia stato effettivamente eseguito. Per qualsiasi problematica non esitate a contattarci allo 06-79845959
- I biglietti possono essere ritirati presso la nostra biglietteria dalle 24 successive alla prenotazione  dal mercoledì alla domenica, dalle 15 alle 20, esibendo la mail o l'sms di conferma ed un documento d'identità. Info allo 06-79845959
- Si precisa che nella voce "biglietto con prenotazione cena" non è compreso, ovviamente, il costo della cena.