FOLKSTONE - MEDIEVAL ROCK

APERTURA PORTE ore 20

LIVE ore 22

BIGLIETTO euro 12,00

 

http://www.folkstone.it

I Folkstone sorgono tra il 2004 e il 2005 con l’intento di riportare in vita antiche sonorità, immergendole in un intruglio alcolico di Medieval Rock.
Nel primo anno la band cerca di trovare un’intesa ispirandosi alla scena folk metal d’oltralpe, pur rimanendo ancorati ad una strumentazione elettrica tradizionale. Quest’ultima vede alla batteria Fore, al basso Ferro ed alla chitarra Angelino. La possente voce del frontman è quella dell’orobico Lore.
Verso la fine dell’anno baghèt e cornamusa medievale fanno la loro comparsa, dando così l’impronta decisiva al gruppo. Teo è il primo piper, seguito da Roby ed infine Andreas alle percussioni e cornamuse.

Così si arriva al 2007, anno in cui i Folkstone stampano il loro demo Briganti di Montagna. Forti del consenso ricevuto, si avventurano nella scrittura dell’omonimo full-lenght di debutto. Nel frattempo si aggiunge alla line up Becky, che introduce nuove sonorità con l’arpa celtica, mentre Angelino lascia il posto a Ghera.

L’uscita del disco di debutto nel 2008 è accompagnata da un’intensa tournée che vede i Folkstone protagonisti sia in Italia che all’estero. Heavy Metal, cornamuse e giochi di fuoco illuminano le folle in festival come il Wave Gothic Treffen (Leipzig -D), Cernunnos Pagan Fest (Paris -F), Sauzipf Rock Festival (Döbriach -A), Fiesta Pagana (Zürich -CH), Medieval Fest (Selb – D), Hoernerfest (Hamburg -D)…

…fino ad arrivare alla fine del 2009. Anno che vede un altro cambio alla chitarra..giunge nella band Luca.

A questo punto i Folkstone si ritirano per comporre e registrare il loro secondo album, che vede alcune interessanti collaborazioni, tra cui quella col fonico e produttore artistico Yonatan Rukhman.
Durante la stesura dell’album, Becky decide di lasciare la band e subentra Clara. Si apre così un nuovo anno, con una nuova formazione…e fiumi di birra, certamente!



Il 14 Marzo 2010 esce ufficialmente il secondo album Damnati ad Metalla, accolto molto positivamente da critica e fan. Già dalle prime date si aggiunge ad arricchire la “sezione acustica” l’eclettico polistrumentista e compositore Maurizio che, dopo l’uscita dal gruppo di Luca, imbraccerà la chitarra fino alla fine del Tour Damnati ad Metalla 2010.

Anche questo nuovo anno vede i Folkstone impegnati in un’intensa attività live,
con la partecipazione a importanti festival quali Rock in Somma(VA),
Fosch Fest (BG), di cui ne sono anche i promotori, Ambria Music Festival
(BG), nonchè importanti live club come Siddharta (PO), Target (BA),
Boulevard (RN), Black Out (Roma), Rock’n Roll Arena (NO).
Questo per quanto riguarda il territorio nazionale, mentre per all’estero partecipano
al Beltine Festival (Praga), Norhern Light Festival (Reichenthal-A)
al fianco di Arkona, Nargaroth… e al Feuertanz Festival 2010 (Norimberga -D)
al fianco di In Extremo, Die Apokalyptischen Reiter, Subway to Sally…

Un’intensa tournée che vede – tra le altre cose – la presentazione del riarrangiamento di Vortici scuri in versione acustica, riproposta col dolce suono dell’arpa, il fascinoso low whistle e l’antica ghironda. La band decide di registrare il brano e renderlo scaricabile gratuitamente dal web.
A settembre un nuovo cambio nella line up vede l’uscita dal gruppo del primo batterista Marco “Fore” e l’entrata di Edoardo Sala, mentre alla fine del tour anche lo storico bassista e compagno di scorribande Davide “Ferro” annuncia la sua ritirata.

Ed eccoci al 2011. Mentre i briganti sono impegnati a scrivere i brani per il prossimo album, rinchiusi nel loro rifugio antiatomico, e a produrre il primo album acustico medievale (uscita prevista verso fine Aprile), si inaugura la nuova tournée al Live Club di Trezzo s/Adda (MI), presentando i due nuovi turnisti che accompagneranno la scorribanda, il massiccio Federico Maffei al basso ed il virtuoso Walter Franchi alle 6 corde, mentre Maurizio ritorna ai suoi fiati e corde tradizionali.

Una nuova stagione è appena iniziata…zeppa di live e bevute all’insegna del Medieval Rock!

Ci vediamo sotto il palco!

 

 

 

La prenotazione del "biglietto e del posto a cena" non comprende il costo della cena.

N.B. PRENOTAZIONI ON-LINE
- Per il pagamento potete usare una qualsiasi carta di credito o di debito, postepay o altre ricaricabili. La fase di pagamento è eseguita direttamente con la banca che è collocata su un SERVER SICURO con dati crittografati.
- Dopo aver effettuato la transazione on-line, ANCHE NEL CASO RICEVIATE UN MESSAGGIO D'ERRORE, prima di effettuare una nuova transazione, attendete qualche minuto e controllate che l'addebito sulla vostra carta non sia stato effettivamente eseguito. Per qualsiasi problematica non esitate a contattarci allo 06-79845959
- I biglietti possono essere ritirati presso la nostra biglietteria dalle 24 successive alla prenotazione  dal mercoledì alla domenica, dalle 15 alle 20, esibendo la mail o l'sms di conferma ed un documento d'identità. Info allo 06-79845959
- Si precisa che nella voce "biglietto con prenotazione cena" non è compreso, ovviamente, il costo della cena.