LET IT BRIT

MORNING GLORY 

Ripropongono fedelmente il sound e l' immagine degli Oasis. Accompagnati da un video show ricco di immagini live, video originali, e footage off stage, spaziano largamente attraverso la discografia e le versioni live dei brani più significativi della band di Manchester.Il leader Paolo Giunta interpreta Liam Gallagher in tutta la sua arroganza, nonché irritante statica presenza.Al suo fianco Sandro Sanchini nei panni di Noel Gallagher e la sua british coolness.

PLASTICINE 

Tribute band dei PLACEBO di Roma nati dalle ceneri dei Julienoir, prima storica tribute italiana. Nel 2012 si sono riformati dopo 2 anni di esperienza londinese,in cui alcuni elementi della band hanno stretta amicizia con i "reali Placebo", il tutto per ricominciare i tour nazionali, divertirsi e far divertire i fans della band anglosassone. Il repertorio parte dai primi singoli della band di MOLKO & soci intraprendendo un viaggio dal passato fino all'ultimo disco della band LOUD LIKE LOVE.

ALADDIN INSANE 

Gli Aladdin Insane hanno accettato la difficile sfida di reinterpretare dal vivo, esclusivamente live senza basi registrate, David Bowie. E noi amanti platonici de l'Uomo che cadde sulla Terra, possiamo godere di un emozionante tributo a The Thin White Duke, il Sottile Duca Bianco, davvero un unicum nel suo genere. Ambra Mattioli (la voce) e gli Aladdin Insane, evocano le tante maschere di successo di questo genio della cultura pop in oltre quarant'anni di carriera. Ambra è uno Ziggy Stardust verosimile. D'altronde Bowie fece della sua presunta androginia un passe-partout per la celebrità, e Ambra è sotto questo aspetto veramente notevole e sorprendente. Non a caso Il Corriere della Sera, in un servizio del suo inserto settimanale "Io Donna" su chi dedica la sua passione a grandi personaggi della musica, l'ha intervistata e presentata come sosia interprete di David Bowie.

Info della serata:

APERTURA PORTE H. 20

INIZIO CONCERTO H. 22