Camomilla Isterica + Ghemon Scienz - ingresso 6 euro

Il gruppo romano presenta il nuovo cd "Il rumore del vento"

Nella prestigiosa location di Stazione Birra, ormai riconosciuto tempio del rock nella Capitale, Camomilla Isterica presenta il 29 maggio il nuovo cd dal titolo "Il rumore del vento". Durante la serata, arricchita dall'intervento di alcuni ospiti tra cui l'emergente Ghemon Scienz (il suo recente lavoro "E poi all'improvviso impazzire" sta riscuotendo ampio successo di pubblico e critica), Camomilla Isterica eseguirà brani tratti dal proprio abituale repertorio (tra cui "Piove", "Infolove" e "Sera da sola"), oltre a tutte le canzoni contenute nel nuovo album, dove spiccano, oltre alle splendide voci di Valentina e Martina, alcuni significativi interventi dei fiati di Francesco Fratini.

Ancora una volta le particolari atmosfere notturne, ricche di inquietudini, disegnate dalle tastiere di Marco Boschi, dal pianoforte di Giuseppe Padulo e dalle chitarre di Andrea Martini trovano un'inusuale e particolare armonia con le calde ritmiche di Giorgio Cappelli e Stefano Spinelli e, soprattutto, con le linee vocali delle giovanissime Valentina "Nanà" Petrossi e Martina "May" Poggi, a cui non crediamo sia difficile pronosticare un futuro di sicuro successo nel panorama musicale italiano. Piace sottolineare, ancora una volta nella lunga storia di Camomilla Isterica, la raffinata scelta dei testi (tra cui - per la prima volta - uno in lingua inglese) mai banali, anche se non sempre di facile ascolto.


BIOGRAFIA


Camomilla Isterica nasce nel 1998 dall'unione di alcuni musicisti romani della disciolta rock-band Mura (Emergenza Rock, Alpheus Rock, Radio Rock al Cube, Strike Music, ecc.) con la vocalist Catia Lucantonio, di cui hanno recentemente preso il posto le giovani cantanti Valentina "Nanà" Petrossi e Martina "May" Poggi.

All'attivo un primo demo dal titolo "Camomilla Isterica" ed un successivo cd, distribuito dalla Fridge Records di Milano, intitolato "L'Inferno Invisibile", come l'omonimo spettacolo presentato in anteprima nel giugno 2002 al Teatro Greco di Roma. La canzone "Infolove", tratta dal lavoro sopra citato, è stata inserita anche nella raccolta musicale "Soniche Avventure". A distanza di alcuni anni è stato prodotto nel 2009 il nuovo album "il rumore del vento" contenente otto brani inediti.

Tutti i brani presentati da Camomilla Isterica sono di produzione originale, con testi in italiano. In essi si respira un'aria che richiama le atmosfere rock anni 70, senza ricerche di virtuosismi individuali: è infatti nell'impatto di insieme che la musica dei Camomilla Isterica riesce a dare il meglio di sé. Le particolari qualità delle vocalist rappresentano un elemento di forza ed elevano il prodotto musicale a livelli di indiscutibile interesse.

L'esperienza dei musicisti ha consentito alla band romana di ritagliarsi nel tempo uno spazio ben definito e di conquistare un discreto successo di pubblico. A partire dalla significativa esperienza de "L'Inferno Invisibile" (2002-2003) - spettacolo teatrale con la regia di Stefano Arditi e le coreografie originarie del maestro Renato Greco - il percorso di Camomilla Isterica è stato contrassegnato da frequenti abbinamenti dell'elemento musica/canzone con altre forme artistiche quali la danza, il teatro, le proiezioni video (citiamo tra tutti il videoclip di "Piove, canzone contro la guerra", premiato al festival del cortometraggio d'autore "Unimovie" di Città Sant'Angelo - Pescara), la poesia - come nel caso dello spettacolo "Con-Sonanze" (2004-2005), con i versi del giovane compositore Alfonso Angrisani recitati in scena dall'attore Giuseppe Zeno (Gente di Mare, Un Posto al Sole, Orgoglio e Pregiudizio, Centovetrine).

Nel 2006 Camomilla Isterica ha inoltre proposto l'iniziativa "Le facce del cuore" a favore della campagna di Amnesty International "Control-Arms" tesa a sensibilizzare l'attenzione pubblica verso il fenomeno del commercio incontrollato delle armi e quello, altrettanto grave, dei bambini soldato, presentata a "La Palma" di Roma ed a cui hanno aderito numerosi artisti quali, tra gli altri, il cantautore Pacifico, la cantante brasiliana Sandy Muller, le giornaliste RAI Giovanna Botteri e Daniela Colucci, l'attore cabarettista Nino Taranto, il gruppo sabino "Maestridell'uomod'arme", unitamente all'attore Giuseppe Zeno, legato ai Camomilla da un lungo e positivo sodalizio.

Formazione attuale della band
Valentina Petrossi (voce) - Martina Poggi (voce) - Marco Boschi (tastiere) - Giorgio Cappelli (basso) - Andrea Martini (chitarre) - Giuseppe Padulo (pianoforte) - Stefano Spinelli (batteria)

My Space : www.myspace.com/camomillaisterica