LIGHT OF DAY BENEFIT special guest Edoardo Bennato - Ingresso 20 euro

Serata benefica con Joe D'Urso, Jesse Malin, Marah, Willie Nile ed Edoardo Bennato. Opening act: Antonio Zirilli and the Blastwaves.

L'idea parte da Bob Benjamin, produttore musicale del New Jersey malato di Parkinson che nel 1998, in occasione dei suoi 40 anni, decide di organizzare il primo "Light of day" ( LOD)  e di devolvere il ricavato dell'incasso alla PDF di New York. Da allora il LOD ha ricevuto l'adesione di tantissimi artisti. Un nome su tutti é quello di Bruce Springsteen, amico personale di Benjamin, che dal 2000 è intervenuto per 5 anni consecutivi attirando un foltissimo numero di fans. Proprio dalla omonima canzone di Springsteen prende il nome questo evento. Nel 2003 é salito sul palco dello storico Stone Pony di Asbury Park anche l'attore Michael J. Fox, anche lui affetto dallo stesso morbo.


Quest'anno l'organizzazione del LOD europeo, ha chiamato a raccolta alcuni tra i più cari amici di B.Benjamin. Suoneranno infatti in acustico, artisti del calibro di Willie Nile, Joe D'Urso, Jesse Malin, Marah. I loro nomi sono apparsi sulle riviste del settore e sui quotidiani più importanti negli States.
Il NY Times ha definito Willie Nile "uno dei cantautori di maggior talento presenti sulla scena newyorchese" - dell'album The Heat di Jesse Malin, la rivista Uncut ha detto: "passione allo stato puro, strabordante di energia, rabbia e grandi melodie" - di Joe D'urso il NY TIMES ha scritto :"Uno dei più originali e versatili tra gli attuali artisti che fanno musica basata sul buon vecchio rock and roll". I concerti si terranno in Svezia, Norvegia, Galles, Inghilterra, Italia e Spagna. Per la data romana sarà presente Edoardo Bennato, che ha mostrato da subito un grande entusiasmo nell'aderire all'iniziativa.

Il ricavato della serata verrà devoluto INTERAMENTE a favore della Light of day Foundation e la Associazione Italiana Parkinsoniani (AIP).

Opening act :
ANTONIO ZIRILLI AND THE BLASTWAVES