RED HOT CHILI PEPPERS - Raduno Ufficiale

4 cover band: LINKBAND, BSSM, N.23, POSTSCRIPTUM

I Blood Sugar Sex Magik nascono per riproporre lo show dei Red Hot Chili Peppers, con il loro originale ed essenziale stile crossover, fusione unica tra funky, rap e rock, e le loro liriche evocative... appassionate, spensierate e, a volte, spudorate.

La band, pur essendo di recente formazione (aprile 2005), è composta da musicisti di grande esperienza dal vivo.

Benché provenienti da differenti percorsi musicali, tutti i membri della band nutrono una particolare passione per i Red Hot Chili Peppers, caratteristica essenziale per garantire sia una perfetta resa sonora, sia la fedeltà all’aspetto scenico della band californiana.

Fin dalla fondazione la band si è rapidamente conquistata, con numerosissimi concerti presso i più noti locali di Roma, la fama di prima cover band romana dei Red Hot Chili Peppers e, in tal senso, ha organizzato il primo raduno nazionale dei fan dei Red Hot mai svoltosi precedentemente in Italia. L’evento, tenutosi al Totem Village  il 3 dicembre 2005 ha avuto una grande risonanza ed è stato replicato il 6 maggio 2006 in concomitanza con l’uscita del nuovo disco dei RHCP Stadium Arcadium.
La band è stata invitata a partecipare allo Show Case di MTV che si è tenuto all’Alcatraz di Milano il 29 aprile, in cui gli stessi Red Hot Chili Peppers hanno presentato Stadium Arcadium.
Recentemente la band è stata impegnata anche in prestigiosi locali del Lazio (Scalo 110, Cineporto, Faber Beach) e della Campania (Don Quixote), iniziando, così, a farsi conoscere anche a livello interregionale.

www.bssm.it

LINKBAND
dal 2004 che si esibisce in numerose piazze e locali del viterbese e del Lazio. Con l'ingresso nel 2009 del nuovo cantante romano Rhenzo (Roberto Di Renzo) la band approda nella capitale e punta ad una maggiore completezza ed una cura dei minimi particolari regalando così al pubblico attimi emozionanti della famosa band originale. VOCE: RHENZO (Roberto Di Renzo), BASSO: DANIELE, CHITARRA: FABRIZIO, BATTERIA: FRANCO

www.myspace.com/linkband4

POSTSCRIPTUM
nascono nell'Aprile del 1999, dalle ceneri di una vecchia formazione del litorale romano, della quale peraltro mantengono il nome. Alla voce di Fabio Colelli e alla batteria di Cristiano Ruggiero, indivisibili fin dalla prima band ai tempi del liceo, si unisce un'altra affiatatissima coppia di musicisti del litorale: Danilo Sciamanna alla chitarra e Lorenzo Trincia al basso. Il gruppo cosi' costituitosi comincia subito ad esibirsi dal vivo nei principali locali del litorale romano, in occasione di surf-meeting e rassegne musicali, portando un repertorio misto di covers fra cui spiccano su tutti i nomi di Incubus, Faith No More e Red Hot Chili Peppers. Proprio specializzandosi in un repertorio esclusivamente dedicato ai Red Hot Chili Peppers i Post Scriptum raggiungono una certa notorieta', suonando ripetutamente nei migliori locali della capitale (Alpheus, Qube, Classico Village, Geronimo’s, Jailbreak, ecc..ecc…) e anche fuori Roma (Underground (LT) e Carpe Diem (PZ) tra gli altri). Trovato il giusto affiatamento il gruppo inizia parallelamente a dedicarsi a un repertorio di pezzi originali, arrivando nel Febbraio del 2001 alla pubblicazione di “O”, cd singolo che anticipa l’uscita nel Settembre 2001 del demo “PostScriptum”, il primo lavoro discografico autoprodotto della band lidense, di cui a tutt’oggi sono state distribuite 2000 copie. Con i loro brani i Post Scriptum iniziano a raccogliere passaggi radiofonici (Radio Rock, Radio Citta' Aperta, Radio1 Rai, Nuova Spazio Radio, ecc..ecc…), passaggi televisivi (My-Tv, RaiSat, Rai3, ecc..ecc…), recensioni (Rockit, Musicaroma, ecc..ecc…) e partecipazioni a diversi concorsi e manifestazioni di rilevanza nazionale (i-Tim tour, Hard Rock Cafe' Video Contest, ecc..ecc…), fino a giungere alla vittoria, datata Marzo 2003, nella rassegna musicale “100% No Cover”, organizzata dal Jailbreak di Roma. Il successo riportato dai propri brani convince i Post Scriptum ad abbandonare l’attivita' di cover-band e a concentrarsi sulla composizione di materiale originale: ballad accattivanti, rock orecchiabili, uptempo dal drive deciso, riff mozzafiato, testi mai scontati e un suono deciso e di chiara impronta rock con una certa influenza vintage. Il cocktail musicale risulta orecchiabile senza mai apparire scontato, originale senza sconfinare nello sperimentale, essenziale nella forma di arrangiamento che rispecchia l’anima chiaramente Live del gruppo. L'assenza dal palco che ne consegue dopo qualche anno si fà però insostenibile, e la band decide infine di tornare a suonare anche le covers dei Faith No More con il nome di Zombie Eaters e le covers dei Red Hot Chili Peppers con lo pseudonimo di ReLoad Chili Peppers.

www.myspace.com/postscriptumband

N.23
La band nasce nel 2007 da un'iniziativa del front man Andrea Kashnjeti che inserisce un annuncio nel forum italiano dei Red Hot Chili Peppers per formare una tribute band. Questo invito viene accolto dall'ormai ex bassista Daniele Sozzi e dal ex chitarrista Roberto Sassano. La band inizia i suoi primi passi incontrandosi in una sala prove romana nel quartiere di Tor Tre Teste e si nota subito che c'è affiatamento tra di loro. Risponde all'annuncio anche il batterista Gianluca Lombardi già esperto nel campo della band californiana essendo ex componente della cover band Rosso Riflesso. Nel 2008 arriva l’attesissimo esordio degli N23 nella scena romana riscuotendo una buona impressione dal pubblico capitolino. Parteciperanno nello stesso anno alla compilation "To Record Only Cover For Venicequeen.it & Johnfrusciante", tributo ai Red Hot Chili Peppers del sito ufficiale italiano www.venicequeen.it con il brano “Venice Queen” tratto dall'album “By the way”. A causa di impreviste incompatibilità nell'estate del 2009 la band prende la sofferta decisione di sciogliersi dal chitarrista e bassista e cosi Andrea Kashnjeti e Gianluca Lombardi si trovano a dover fare i conti con delle audizioni per chitarristi e bassisti. Proprio da queste ultime vengono confermati Fabrizio Ranieri alla chitarra e Chiara Amendola al basso. C'è subito sintonia tra di loro e solo dopo qualche settimana esordiscono al Funnel Pub con una performance che farebbe invidia anche a band decennali. Partecipano alla nuova compilation "Tribute to 10 years of Californication" del sito www.venicequeen.it tributo al decennale del cd “Californication” con il brano “Parallel Universe” in uscita nella fine del 2009 e continuano a calcare i palchi della scena romana e non solo...

www.myspace.com/n23rhcp

N.B. PRENOTAZIONI ON-LINE
- Per il pagamento potete usare una qualsiasi carta di credito o di debito, postepay o altre ricaricabili. La fase di pagamento è eseguita direttamente con la banca che è collocata su un SERVER SICURO con dati crittografati.
- Dopo aver effettuato la transazione on-line, ANCHE NEL CASO RICEVIATE UN MESSAGGIO D'ERRORE, prima di effettuare una nuova transazione, attendete qualche minuto e controllate che l'addebito sulla vostra carta non sia stato effettivamente eseguito. Per qualsiasi problematica non esitate a contattarci allo 06-79845959
- I biglietti possono essere ritirati presso la nostra biglietteria dalle 24 successive alla prenotazione  dal mercoledì alla domenica, dalle 15 alle 20, esibendo la mail o l'sms di conferma ed un documento d'identità. Info allo 06-79845959
- Si precisa che nella voce "biglietto con prenotazione cena" non è compreso, ovviamente, il costo della cena.